Quantcast

Cambio della guardia alla Finanza di Pisa: arriva il colonnello Massimo Benassi foto

La cerimonia di avvicendamento questa mattina con il generale di brigata Giancarlo Franzese

Nella mattinata di oggi (2 agosto) alla caserma Sottotenente Leone Mario Benvenuti sede del comando provinciale della guardia di finanza di Pisa, alla presenza del comandante regionale della Toscana di Firenze, generale di divisione Bruno Bartoloni – ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante provinciale della guardia di finanza di Pisa tra il generale di brigata Giancarlo Franzese ed il colonnello Massimo Benassi.

Sono intervenuti i comandanti ed i militari in forza a tutti i reparti  operanti nella provincia di Pisa (Comando provinciale, Nucleo di polizia economico-finanziaria di Pisa, il gruppo di Pisa, le compagnie di Pisa, Pontedera, San Miniato e la tenenza di Volterra) nonché l’Associazione nazionale finanzieri d’Italia in congedo – sezioni di Pisa, Pontedera e San Miniato

Il generale di brigata Giancarlo Franzese, arrivato l’1 agosto 2017, lascia il comando provinciale di Pisa per ricoprire il nuovo prestigioso incarico di comandante del Nucleo speciale entrate della guardia di finanza di Roma.

Nel suo discorso di commiato, l’ufficiale generale ha salutato calorosamente il proprio comandante regionale nonché tutti i collaboratori, ringraziandoli per quanto hanno fatto e continueranno a fare, per il bene dei cittadini e nel massimo rispetto delle leggi, onorando i loro difficili compiti sempre in collaborazione con le Autorità Istituzionali e le Forze di polizia, augurando ogni bene e fortuna al nuovo comandante provinciale.

Il colonnello Massimo Benassi, arriva a Pisa dal comando provinciale della guardia di finanza della Spezia dove ha svolto l’incarico di comandante provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.