Quantcast

Liti in famiglia, superlavoro per le volanti della questura

Doppio intervento a Putignano e a Cisanello: non scatta la denuncia

In die riprese, nella serata di ieri (4 agosto) una pattuglia della squadra volanti della questura di Pisa si è vista costretta ad intervenire in zona Putignano, per una lite tra familiari. Complice anche l’alcol, un soggetto originario dell’Est Europa ha tentato a più riprese di litigare e di aggredire il cognato, abitante poco distante; per fortuna grazie anche alla calma di quest’ultimo e di sua moglie la situazione non ha degenerato ed in entrambi i casi anziché passare alle vie di fatto è stato richiesto l’intervento della polizia, che dopo il secondo intervento ha intimato all’aggressore di ritornarsene a casa senza nuovee richieste di interventi, pena una denuncia.

I suoi congiunti comunque sono stati resi edotti delle facoltà di legge, ma entrambi hanno manifestato l’intenzione di non procedere alle vie legali.

Altro intervento per una lite in ambito familiare c’è stato in zona Cisanello, dove due coniugi avevano litigato anche aspramente, senza però passare alle vie di fatto. I poliziotti li hanno riportato la calma, identificato entrambi ed informati dei loro diritti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.