Covid, Matteo Bassetti: “A primavera 2022 via le mascherine”

Il primario di malattie infettive di Genova: "Alla fine del prossimo autunno-inverno avremo una popolazione che nel 90 per cento dei casi finirà per avere degli anticorpi o naturali o indotti dalla vaccinazione"

“Credo proprio che con la prossima primavera potremmo dire addio alle mascherine”. Ad affermarlo è Matteo Bassetti, primario a Genova di malattie infettive al policlinico San Martino.

“Dopo un altro giro di virus  – spiega – in cui ai vaccinati verrà stimolato ancora un pò il sistema immunitario e ai non vaccinati, quando non avranno grandi problemi, farà sviluppare anticorpi”

“Alla fine del prossimo autunnoinverno avremo una popolazione che nel 90 per cento dei casi finirà per avere degli anticorpi o naturali o indotti dalla vaccinazione – aggiunge – Quindi quando ci sono 9 italiani su 10 che hanno degli anticorpi è evidente che il virus è stato depotenziato e diventa come un virus qualsiasi”

“Abbiamo fatto un ottimo lavoro sui vaccini – conclude – bisogna riconoscerlo. Con i numeri attuali, tra 20 giorni avremo più di due italiani su tre che sono completamente coperti. Siamo molto più avanti rispetto alla Germania, alla Francia a tutti i nostri competitor europei e siamo anche più avanti degli Stati Uniti”

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.