Quantcast

Profughi dall’Afghanistan, 112 persone in Toscana: riunione dei prefetti per la distribuzione

Sul tavolo anche la ricerca di alloggi in vista di ulteriori arrivi

Sono 112 le persone fuggite dall’Afghanistan dopo la presa di potere dei talebani che sono arrivate in Toscana. Stamattina (20 agosto) si è tenuta la riunione del tavolo di coordinamento dei prefetti della Regione sulla base delle direttive fornite dal Gabinetto del Ministro dell’Interno.

Il tema dell’accoglienza dei profughi afghani è stato al centro dell’incontro. Come prima cosa è stata verificata la distribuzione sul territorio regionale di tutti i nuclei familiari, per un totale di 112 persone, ad oggi assegnati alla Toscana, grazie anche alla tempestiva e puntuale risposta pervenuta dalle Associazioni che operano nel settore dell’accoglienza.

In seguito, è stato approfondito il tema della programmazione dell’acquisizione di disponibilità alloggiative aggiuntive che si renderanno necessarie in vista del probabile flusso in arrivo di ulteriori cittadini afghani, data la drammatica situazione di quel Paese. I risultati del monitoraggio saranno poi oggetto di ulteriore confronto in ambito regionale, durante la riunione prevista lunedì mattina a Palazzo Strozzi Sacrati.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.