Quantcast

Beccati a rubare uno zaino sotto l’ombrellone: in manette

Una coppia di centroamericani dovrà rispondere anche del reato di ricettazione: avevano una carta di credito non intestata a loro

Tentanto di rubare uno zaino sotto ad un ombrellone in un bagno di Tirrenia, in manette.

Alle 18 di ieri (22 agosto) il responsabile dello stabilimento ha segnalato che due soggetti poco prima avevano tentato di sottrare l’oggetto di proprietà di una cliente ed erano stati immediatamente bloccati.

La volante giunta sul posto, ha presto in consegna i due identificandoli per due cittadini di origine centramericana già conosciuti dalle forze dell’ordine. Erano in possesso di 360 euro nonché di varia valuta estera e di una carta di credito a loro non intestata. Sono stati arrestati per il reato di tentato furto in concorso e denunciati anche per il reato di ricettazione.

In sede di convalida, l’autorità giudiziaria ha disposto per entrambi il divieto di dimora in provincia di Pisa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.