Quantcast

In scooter contro un cinghiale, muore operatore socio sanitario dell’Aoup di 30 anni

Finito sull'asfalto, poi è stato travolto da un'auto che non si è accorta del corpo in terra

Un operatore socio sanitario dell’Aoup è morto, durante la notte tra sabato e domenica scorsi, dopo che, in sella al suo scooter si è scontrato con un cinghiale.

L’uomo, Luciano Carbonaro, 30 anni, originario di Catania, è finito sull’asfalto sulla via Livornese e Cenaia, poi è stato travolto da un’auto che non si è accorta del corpo in terra.

I carabinieri e la procura di Pisa stanno ricostruendo la dinamica del sinistro fatale. Il fascicolo di indagine è in mano al pm Egidio Celano.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.