Quantcast

Da Cascina a Carmignano per appiccare un incendio in un’area rurale: denunciato

Ancora da chiarire i motivi del gesto

I carabinieri di Carmignano, con la Municipale, hanno identificato e denunciato alla procura l’uomo che ieri pomeriggio (27 agosto), si è reso responsabile di un incendio appiccato in una area rurale della frazione Artimino.

Solo l’immediato intervento dei vigili del fuoco ha impedito che l’incendio si propagasse ulteriormente assumendo più gravi connotazioni: così come immediata è stata la risposta dei militari della stazione e dei vigili urbani che hanno avviato accertamenti e ricerche lampo rivelatesi efficaci per l’individuazione del responsabile dell’accaduto; un italiano 50 enne, residente a Cascina, che era stato visto nelle immediate vicinanze dell’evento e quindi poi rintracciato e controllato.

L’uomo avrebbe appiccato il fuoco in quattro punti diversi di una superficie coperta da macchia ed arbusti, provocandone l’incendio per un area che è rimasta contenuta in circa 150 metri solo grazie all’immediata attivazione del personale addetto allo spegnimento.

Ancora da chiarire i motivi del gesto. I carabinieri hanno sequestrato l’accendino antivento utilizzato per le accensioni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.