Quantcast

“No al green pass sui treni a lunga percorrenza”: proteste nelle stazioni

I promotori: "Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno"

No al green pass sui treni a lunga percorrenza.

Sono 54 le città, in Italia, in cui il prossimo 1 settembre è annunciato un blocco delle stazioni ferroviarie per manifestare contro l’obbligo del green pass che entrerà in vigore in quella data per chi viaggia sui treni a lunga percorrenza.

“Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù?  – è quanto scritto sulla chat Telegram Basta dittatur – Allora non partirà nessuno”.

L’ncontro tra i manifestanti è previsto alle 14,30 davanti alle stazioni: “Alle 15 si entra e si resta fino a sera”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.