Quantcast

Via Romana Lucchese a Fucecchio, due incidenti alla stessa ora a distanza di 500 metri

C’è un ferito: si riaccende il dibattito sulla pericolosità della strada

Doppio incidente stamattina (9 settembre) sulla via Romana Lucchese nel comune di Fucecchio. In tutto cinque mezzi sono rimasti coinvolti nei due scontri e c’è anche un ferito lieve. Non pochi i disagi al traffico visto che sono avvenuti quasi alla stessa ora e a distanza di 500 metri.

Il primo, in località Mandriale, ha visto tre veicoli coinvolti, tra cui un autoarticolato, e per fortuna senza nessun ferito. Intorno alle 7,30 nel tratto rettilineo tra le due doppie curve, molto spesso teatro di incidenti anche di particolare gravità, un’utilitaria proveniente da Alpoascio si è scontrata con un furgone ed un mezzo pesante proveniente dalla direzione opposta. Su posto è intervenuta una pattuglia della polizia municipale del nucleo territoriale Valdarno Ovest che avrà il compito di ricostruire la dinamica e le eventuali responsabilità.

La circolazione in quel tratto, ogni giorno particolarmente intensa, è stata regolata per circa un’ora e mezzo a senso unico alternato anche per cause legate alla rimozione dei veicoli coinvolti.

Sempre sulla stessa strada, a distanza di circa 500 metri all’incrocio con via della Bigattiera, allo stesso orario si è verificato un secondo incidente che ha visto coinvolta una vettura ed un motociclo: il conducente del due ruote ha avuto la peggio ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Empoli. Anche su questo incidente è stato necessario l’intervento della polizia locale dell’Unione sopraggiunta dal Nucleo Territoriale Valdarno est per la ricostruzione della dinamica.

I due incidenti di questa mattina ripropongono il problema della pericolosità della provinciale Romana Lucchese a causa dell’intenso flusso di mezzi che la percorre, in particolare del traffico pesante, che in base all’ordinanza emessa alcuni anni fa dalla Città Metropolitana di Firenze non dovrebbe percorrere quel tratto, ma percorsi alternativi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.