Quantcast

Furto di attrezzi agricoli in un’azienda, arrestato

Catturato dai carabinieri di Fucecchio

Nel pomeriggio di ieri (10 settembre) i carabinieri della stazione di Fucecchio hanno arrestato un 38enne di origini albanesi, già noto per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per furto aggravato.

Il gip del tribunale di Firenze, in accoglimento della richiesta avanzata dalla medesima procura che ha condiviso le risultanze investigative della stazione carabinieri di Fucecchio, nell’agosto scorso ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 38enne, sul quale pendono gravi indizi di reità in relazione ad un furto aggravato commesso nel marzo scorso in danno di un’azienda agricola fucecchiese, dove erano stati rubati mezzi ed attrezzature per l’agricoltura, anche di ingente valore.
I militari, ottenuto il provvedimento, si sono messi sulle tracce dell’albanese che, pur essendo residente in Fucecchio, di fatto è senza fissa dimora, riuscendo finalmente a rintracciarlo nel pomeriggio di ieri ed a trarlo in arresto, associandolo poi alla Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.