Quantcast

Giovane aggredito nella notte. Un positivo al covid che danneggia 4 auto in sosta

Due episodi a distanza di pochi minuti e a breve distanza

Notte di fuoco, quella appna trascorsa, a Pisa per la polizia.

Alle 2 di stanotte una volante della uestura è intervenuta in Borgo Stretto, su richiesta di un giovane che stava rientrando a casa, il quale, mentre camminava, è stata avvicinato da una coppia di fidanzati e l’uomo, senza apparente motivo, lo ha cokpito al volto provocandogli delle ferite ben visibili.

Gli aggressori si sono allontanati facendo perdere le loro tracce. La vittima veniva invitata a farsi refertare e sporgere denuncia. Le ricerche in zona degli autori del reato davano al momento esito negativo.

Poco dopo, alle 2,20 è arrivata la segnalazione un residente della vicina via Giovanni Carmignani, inerente un ragazzo in strada che stava danneggiando le auto in sosta. Sul posto la polizia ha rintracciato un 19enne di origine albanese in compagnia della fidanzata, una pisana di 1 anno più giovane, quest’ultima poi risultata estranea ai danneggiamenti. Il ragazzo era visibilmente ubriaco e sporco di sangue. Lo stesso si era ferito danneggiando le vetture, infatti una di queste è stata trovata con delle strisciate di sangue fresco sulla fiancata. In totale i veicoli danneggiati sono risultati 4, tutti presentavano la rottura degli specchietti laterali e ammaccature sulla carrozzeria. Peraltro il 19enne è risultato inoltre attualmente in quarantena perchè positivo al covid, pertanto sono stati contattati i genitori e dopo poco è arrivato sul posto il padre che ha portato il figlio a casa. Verrà denunciato sia per i danneggiamenti alle autovetture che per violazione della 40enna Covid; verrà inoltre sanzionato per l’ ubriachezza manifesta. Indagini in corso per verificare se l’ autore dei danneggiamenti sia anche l’ autore della aggressione avvenuta circa 20 minuti prima in Borgo Stretto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.