Quantcast

Padule di Fucecchio, una manifestazione per ampliare la riserva e tornare a gestione unitaria foto

L'associazione che si occupa della tutela della riserva: "Invitiamo tutti i cittadini a partecipare"

Una manifestazione per la tutela del Padule di Fucecchio. Si svolgerà a Montecatini Terme sabato (25 settembre) con ritrovo alle terme Il Tettuccio alle 16,30.

“Anche se Grazia Francescato e Vannino Chiti non potranno essere presenti per impegni pregressi, abbiamo ricevuto da loro messaggi di convinto sostegno alla nostra iniziativa e alle istanze di tutela del Padule che portiamo avanti – spiegano gli Amici del padule di Fucecchio -. Siamo felici di avere al nostro fianco figure così prestigiose, lontanissime dai personalismi e dai localismi che hanno causato la situazione di stallo ed involuzione che si è determinata. La nostra manifestazione si fonda su due proposte chiare: ampliare la riserva naturale, così come prevede la programmazione della Regione Toscana, e tornare a una gestione unitaria, corretta sotto il profilo scientifico e partecipata dai soggetti istituzionali e associativi del territorio. Crediamo infatti sia giunto il momento di chiudere questa brutta pagina e di ritrovare il senso dell’equilibrio e dell’impegno concreto per la tutela di questo bene prezioso”.

“Oltre ai contenuti ci teniamo anche a sottolineare il metodo – proseguono -. Abbiamo deciso di promuovere una manifestazione pubblica, pur essendo consapevoli delle ingenti difficoltà che ciò comporta in questo particolare frangente, perché crediamo che la partecipazione diretta ad iniziative politiche fondate su motivazioni ideali abbia un valore in sé al di là della questione specifica considerata, che tuttavia ha una rilevanza che va ben oltre il contesto locale. Anche per questo invitiamo i cittadini a partecipare alla manifestazione, che sarà molto creativa e ricca di eventi, e che non conterrà, come è nel nostro stile, messaggi di ostilità nei riguardi di nessuno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.