Quantcast

Green pass: controlli dei Nas nei locali della movida

Elevate complessivamente sanzioni amministrative, per un importo di 20mila euro

Green pass: controlli tappeto dei Nas in centro Italia nei locali della movida.

I carabinieri nell’arco dell’ultimo fine settimana hanno svolto un’intensa azione di controllo sulla corretta attuazione delle disposizioni del green pass e delle misure di contenimento alla diffusione del covid-19, concentrandosi in particolare sul monitoraggio dei locali della movida.

Sono stati impiegati oltre 300 militari per la verifica di 315 locali, tra strutture ricettive, attività di ristorazione, pub e american bar, e circa 1500 clienti.

I controlli condotti a tappeto hanno permesso di accertare 21 violazioni amministrative in materia di green pass, di cui 9 contestate ai titolari degli esercizi per la mancata verifica sul possesso della certificazione verde e 12 ad avventori sorpresi senza regolare certificazione verde.

Nell’ambito degli interventi effettuati, i Nas hanno contestato 27 violazioni amministrative in materia di covid-19, accertando un episodio di assembramento, 13 casi di carenze nella sanificazione e di omessa apposizione della cartellonistica con informazione agli utenti; la presenza di 5 addetti e di 7 avventori sorpresi privi dei previsti dpi.

Elevate complessivamente sanzioni amministrative, per un importo di 20mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.