Quantcast

Infortuni sul lavoro, Uil: “Rendere più efficaci i controlli”

Il sindacato interviene dopo la morte di un operaio

Più informazioni su

“Ieri un’altra vittima sul lavoro a Santa Croce sull’Arno. Una tragedia che continua imperterrita nella sua orrenda conta quasi quotidiana di morti. È assolutamente prioritario mettere in campo tutti gli strumenti legislativi per arginare questo stillicidio”. E’ quanto affermano Uil Pisa e Uil Toscana.

“Ormai – si legge in una nota – è difficile anche trovare le parole giuste per esprimere lo sdegno per l’ennesima tragedia che colpisce al cuore tutto il Paese. Non possiamo abbassare la guardia, né girare la testa da un’altra parte: le lavoratrici e i lavoratori chiedono, vogliono risposte. Dobbiamo rendere più efficaci i controlli e le regole per la prevenzione degli infortuni, stimolare un confronto tra tutti i soggetti per darsi regole più stringenti, diffondere la cultura della sicurezza coinvolgendo le scuole. Servono strumenti idonei ed efficaci per condurre una battaglia che è ormai una vertenza nazionale. Governo e istituzioni devono mettere in campo ogni sforzo per fermare uno stillicidio quotidiano indecente che si consuma nell’indifferenza generale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.