Quantcast

Coltivano marijuana a casa: sequestrate 44 piante

Un uomo e una donna residenti nell'empolese valdelsa sono stati denunciati dai carabinieir

Sono finiti nei guai per produzione e detenzione di sostanze stupecefacenti o psicotrope un 48enne e una 47enne residenti nell’Empolese Valdelsa.

A denunciarli, nella giornata di ieri (18 ottobre), sono stati i carabinieri di Empoli che in un’abitazione hanno recuperato ben 44 piante di marijuana,  ognuna in un vaso in plastica e di altezza di 120 centimentri circa, in piena florescenza, tutte sistemate in un’area attrezzata dove sono state rinvenute anche due lampade alogene con i relativi trasformatori, una lampada a led modello Grow Light, specifica per la coltivazione indoor ed un ventilatore a piantana verticale.

Le piante e tutto il materiale rinvenuto sono stati posti sotto sequestro ed i due, ritenuti responsabili della coltivazione, denunciati.

Ulteriori indagini sono in corso da parte dei carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.