Quantcast

Animali maltrattati, Municipale di Cascina e Asl veterinaria sequestrano due cani

I due 4 zampe erano in un appartamento in cattive condizioni

Nella mattinata di venerdì 29 ottobre 2021, in seguito al decreto della procura della Repubblica di Pisa, il personale del comando di polizia municipale di Cascina e quello della Asl veterinaria di Pisa ha effettuato il sequestro di due cani (tra cui un Pitbull) e altri animali detenuti in un appartamento privato in cattive condizioni, con presenza di rifiuti incompatibile con la natura stessa degli animali.

I due cani sono stati pertanto affidati in custodia al canile convenzionato. L’intervento è stato reso possibile, in seguito a delega della autorità giudiziaria, grazie alla segnalazione fatta da alcuni cittadini, che avevano sollecitato l’intervento della Municipale riscontrando maltrattamenti sugli animali sequestrati.

“Invito tutti i cittadini – è il sollecito del comandante della Municipale, Michele Stefanelli – a custodire gli animali nel rispetto del loro benessere e delle leggi”.

Nell’occasione, il comandante Stefanelli sottolinea anche un altro aspetto: “Nell’ultimo mese abbiamo rimosso 40 veicoli, nell’ambito degli interventi per mantenere il decoro cittadino. Un’attività che non si ferma certo qui: invitiamo i cittadini a collaborare e a prestare maggiore attenzione per mantenere il decoro del nostro comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.