Quantcast

Spaccia al villaggio scolastico, trovate dosi nelle mutande

Gli acquirenti verranno segnalati alla Prefettura di Pisa quali assuntori

Gli agenti del commissariato di Polizia di Pontedera erano in servizio in borghese quando hanno notato un ragazzo, conosciuto come spacciatore, che nel Villaggio scolastico si intratteneva con alcuni ragazzi usciti per la ricreazione.
Avendo il fondato sospetto che il giovane potesse spacciare della droga, hanno deciso di intervenire e i probabili acquirenti si sono allontanati subito. Lo spacciatore, però, è stato fermato.

Dalla perquisizione del 20enne di Pontedera, di origine romena, sono emerse alcune dosi di hashish occultate nelle mutande. Il ragazzo, già noto per questioni simili, è stato quindi arrestato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e sottoposto a rilievi foto dattiloscopici.

Gli investigatori della Polizia stanno visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza per risalire agli acquirenti che verranno segnalati alla Prefettura di Pisa quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.