Quantcast

Fiamme nella camera da letto a San Giuliano Terme, trovata morta una donna

L'incendio potrebbe essere divampato da una sigaretta fumata a letto

Tragedia nella notte appena trascorsa, quella tra 12 e 13 novembre, a Metato, nel comune di San Giuliano Terme. In un incendio divampato nella camera da letto di un appartamento per cause ancora da accertare, è stato trovato il corpo senza vita di un’anziana di 96 anni, ormai deceduta.

I vigili del fuoco del comando di Pisa se la sono trovata davanti una volta domate le fiamme, circoscritte alla sola stanza da letto. Quando sono arrivati i soccorritori inviati dal 118 ormai per la donna non c’era più niente da fare. Poco prima della mezzanotte è arrivata anche una pattuglia della squadra volanti. Il nipote della defunta ha raccontato agli agenti che come tutte le sere era andato a dare la buonanotte alla zia ma giunto dinanzi all’abitazione aveva notato del fumo provenire dalla casa, pertanto aveva allertato l’ambulanza e i vigili del fuoco.

La donna, ha inoltre raccontato, era solita fumare a letto pertanto dato che la zona interessata era circoscritta esclusivamente alla zona notte, gli agenti ritengono che le fiamme siano partite da un mozzicone di sigaretta lasciato acceso. Il corpo quindi è già stato affidato ai parenti, dopo la effettuazione dei rilievi di rito da parte della Polizia scientifica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.