Quantcast

Anagrafe digitale: da domani certificati scaricabili on line gratuitamente

Occorrerà avere lo spid o la carta di identità elettronica

L’anagrafe diventa digitale. Da domani (15 novembre) si potranno scaricare on line, gratuitamente, ben 14 certificati: di nascita, di matrimonio, di cittadinanza, di esistenza in vita, di residenza, di residenza Aire e di stato civile, di stato libero, di unione civile, di contratto di convivenza, lo stato di famiglia.

A renderlo noto è stato il ministero per l’innovazione tecnologica.

Per scaricare, in pdf, o riceverlo per mail, occorrerà avere lo Spid o Cie (la carta d’identità elettronica)

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, proprio oggi (14 novembre) ha scaricato, in anteprima, il primo certificato digitale.

Per i certificati digitali non si dovrà pagare il bollo e saranno quindi gratuiti (e disponibili in modalità multilingua per i comuni con plurilinguismo). Potranno essere rilasciati anche in forma contestuale (ad esempio cittadinanza, esistenza in vita e residenza potranno essere richiesti in un unico certificato).

Se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.