Quantcast

In coma etilico sul treno si scaglia contro gli agenti della Polfer di Pisa: denunciata

A Firenze Santa Maria Novella un 50enne italiano, con intenti suicidi, è stato salvato dagli agenti

Più informazioni su

Un indagato e 1.460 persone controllate. 119 pattuglie impegnate nelle stazioni e a bordo treno, 9 sanzioni elevate e un minore rintracciato: è questo il bilancio dell’attività, svolte nelle ultime 48 ore, del compartimento Polfer della Toscana.

Nella serata di sabato, gli agenti della Polizia ferroviaria di Pisa, durante l’attività di vigilanza dello scalo, su segnalazione del capotreno, sono intervenuti a bordo di un treno regionale per soccorrere una ragazza in coma etilico, totalmente priva di sensi. Contattato il 118, prima dell’arrivo dell’ambulanza, gli agenti sono riusciti a svegliare la donna, la quale è scesa volontariamente dal treno, ma ha iniziato a inveire contro gli operatori in modo aggressivo, urlando frasi prive di senso e provocatorie. Gli agenti sono riusciti, seppur con fatica, a calmare la giovane donna ed a condurla negli uffici di polizia, al fine di denunciarla per ubriachezza molesta e emettere a suo carico un ordine di allontanamento dalla stazione di Pisa Centrale.

A Firenze Santa Maria Novella, un 50enne italiano, con intenti suicidi, è stato salvato dalla Polfer. L’uomo si è presentato negli gli uffici di polizia in preda alla disperazione, manifestando la volontà di farla finita in seguito ad una lite familiare, essendo stato lasciato dalla moglie. Intanto a Roma, le figlie della donna avevano già presentata denuncia di scomparsa, poiché lo stesso non rispondeva più al telefono. L’uomo è stato tranquillizzato dagli operatori e ha lasciato gli uffici di polizia solo dopo essersi calmato.

A bordo di un treno Alta Velocità, la Polizia ferroviaria, domenica scorsa, ha rintracciato un 17enne tunisino, che si era allontanato da una casa-famiglia di Bologna. Il giovane è stato affidato al centro di prima accoglienza del capoluogo fiorentino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.