Quantcast

Infiltrazioni al tetto della scuola dell’infanzia, danni al controsoffitto

Le maestre si sono accorte dei pannelli bagnati prima che i bambini entrassero in classe

Quando le maestre sono arrivate a scuola stamattina 15 novembre, hanno trovato danneggiati i pannelli di controsoffittatura di materiale leggero (ma non da bagnato) di un’aula e nel refettorio. Hanno chiuso le stanze della scuola dell’infanzia L’Albero azzurro di Santa Croce sull’Arno, nelle quali i bambini non sono mai entrati quindi, e hanno atteso l’arrivo della ditta incaricata del sopralluogo, che ha finito di mettere in sicurezza la sitauzione staccando eventuali lastre pericolanti.

“L’insistente pioggia di sabato – spiega la sindaca di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda – ha prodotto infiltrazioni che hanno raggiunto i lastroni di controsoffittatura”. Alcuni di questi si sono impregnati e gonfiati e il peso li ha staccati. Per evitare che cadessero, la ditta incaricata ha staccato tutti quelli che erano entrati a contatto con l’acqua, lasciando a vista il soffitto.

“Siamo consapevoli che l’Albero Azzurro ha un problema di infiltrazioni, tanto che in una parte del tetto siamo già intervenuti con un lavoro da 60mila euro. Evidentemente l’intervento ha funzionato perché questo episodio è successo nella parte in cui non siamo ancora intervenuti e quindi appena possibile, quando i bambini non saranno in classe, magari durante le vacanze, mettiamo in sicurezza anche l’altra parte. Preciso comunque che i bambini non sono neppure entrati in classe e che non si è verificata quindi nessuna situazione di pericolo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.