Quantcast

Raid al Carducci di Pisa, la preside chiama la polizia: fermati 4 giovanissimi

Avevano anche bloccato la porta di scuola

Porta di ingresso bloccata all’istituto Carducci di Pisa. La preside ha chiamato la polizia e sul posto sono arrivate le volanti della questura.

Già nella notte, poco dopo le due, le volanti erano intervenute su segnalazione della vigilanza privata delle Guardie di Città per allarme antintrusione, senza trovare nessuno all ‘interno del plesso. Stamani (20 novembre). invece, circondato l’ edificio, all’ interno hanno sorpreso 4 giovani residenti nell’ hinterland pisano, tre sedicenni ed un 19enne, studenti di altri istituti cittadini, che riusciti evidentemente ad entrare poco prima nell’istituto, avevano collocato delle sedie sul maniglione, bloccando la porta d’ ingresso.

I 4 sono stati trovati in possesso di armamentario vario (guanti, bombolette spray ) ed accompagnati in questura per gli approfondimenti investigativi. Sul posto rilevati danneggiamenti agli arredi ed alcune scritte, tra cui una Acab. La presidenza è stata informata dei propri diritti in ordine alla presentazione della denuncia.

La polizia sta raccogliendo i riscontri per procedere in ordine ai reati ipotizzabili di danneggiamento, interruzione di pubblico servizio ed invasione di edifici) i tre minori, così come previsto dalla normativa, sono stati affidati ai rispettivi esercenti la potestà genitoriale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.