Quantcast

Addio a David, il “re del vino” morto a 56 anni foto

Il funerale oggi a Cigoli

Aveva mosso i primi passi nella cantina del padre. Poi David Volterrani, 56 anni, aveva fondato la Cerester, azienda di San Miniato che commercializza vino in tutto il mondo e con una ventina di dipendenti. E’ morto nell’ospedale Santa Maria a Annunziata di Bagno a Ripoli, dove era ricoverato da qualche giorno.

“Tutta la vita di David ha ruotato intorno al vino” ricorda oggi chi lo ha conosciuto. Aveva frequentato un istituto tecnico commerciale e ha avuto la sua prima esperienza pratica nella cantina di suo padre. Prima di fondare Cerester, ha viaggiato in Australia e Nuova Zelanda per prendere parte a due diverse vendemmie. Da quel momento non ha mai smesso di viaggiare e ha partecipato a fiere vinicole in tutto il mondo.

Nel 1994, David decise di fondare Cerester che all’inizio si occupava principalmente di commercializzazione di vini sfusi. Negli ultimi anni ha modernizzato le proprie strutture e ha gradualmente convertito la produzione dallo sfuso all’imbottigliato.

Alle 15 di oggi 25 novembre sarà celebrato il funerale, nella chiesa della parrocchia di Cigoli. Lascia la moglie Irene e i figli Pietro e Chiara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.