Quantcast

Covid, via libera di Ema al vaccino ai bimbi tra i 5 e gli 11 anni

Aifa potrebbe dare l'ok già dal prossimo lunedì e in questo caso inizierebbe la campagna vaccinale per 4 milioni di bambini

Covid, via libera di Ema al vaccino ai bimbi tra i 5 e gli 11 anni.

Lo ha comunicato in una nota l’agenzia europea per i medicinali.

Il vaccino contro il Covid da somministrare ai bambini sarà lo Pfizer-BioNtec. 

“La dose di Comirnaty – spiega Ema –  sarà un terzo rispetto a quella utilizzata nelle persone di età pari o superiore a 12 anni”. Due iniezioni muscolari, nella parte superiore del braccio, a distanza di tre settimane.

L’efficacia di Comirnaty è stata calcolata in quasi 2mila bambini di età compresa tra 5 e 11 anni che non presentavano segni di infezione precedente.  Su 1.305 bambini che hanno ricevuto il vaccino, tre hanno sviluppato il Covid rispetto a 16 dei 663 bambini che hanno ricevuto il placebo.

Il vaccino, nello studio, è risultato efficace al 90,7%.

Tra gli effetti indesiderati, tutti lievi, il dolore al braccio, nel punto della iniezione, dolori muscolari e brividi.

La decisone finale, passa alla commissione europea. Aifa potrebbe dare l’ok già dal prossimo lunedi, e in questo caso inizierebbe la campagna vaccinale per 4 milioni di bambini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.