Quantcast

Lavori di ristrutturazione in villa, salta fuori una cassa con armi abbandonate: denunciato l’ex collaboratore domestico

Ritrovati 8 fucili, caricatori e silenziatori

I carabinieri hanno ritrovato a Castelfiorentino una cassa con dentro armi abbandonate: denunciato il proprietario.

Lo scorso 24, durante dei lavori di ristrutturazione in una villa situata nel comune di Castelfiorentino, in uno dei locali dell’immobile è stata rinvenuta una cassa in ferro contenente diversi fucili da caccia ed annesse cartucce.

Sul posto erano immediatamente intervenuti i carabinieri, che hanno avviato le attività d’indagine per risalire al proprietario del materiale rinvenuto, ovvero 8 fucili e varie munizioni, risultate non regolarmente denunciate, e diversi accessori, quali caricatori e silenziatori.

I militari hanno quindi individuato un uomo, un ex collaboratore domestico della villa, il quale è stato denunciato per omessa custodia di armi e detenzione abusiva di munizioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.