Quantcast

La Scuola piange Ilaria, morta a soli 46 anni

L'insegnante di sostegno alle scuole medie è venuta a mancare ieri

“Al lavoro era facile dimenticare che periodo stavi attraversando perché niente nel tuo atteggiamento lasciava trapelare il segno della malattia”. Basta questa frase, pronunciata dal dirigente scolastico Sandro Sodini al funerale a nome di tutto l’istituto, a descrivere Ilaria Carmignani, insegnante di sostegno alle scuole medie (secondaria di primo grado) di Castelfranco di Sotto morta a soli 46 anni.

A settembre non era riuscita a riprendere servizio, anche se quello sarebbe stato il suo sogno. Perché Ilaria aveva due famiglie, quella con i genitori e la scuola. Sorridente e accogliente, pacata e riservata ma sempre disponibile la ricordano oggi i colleghi e i tanti amici, Ilaria è andata a scuola fino a quando la malattia glielo ha permesso, per stare vicino a quelli che ne avevano più bisogno, dimenticandosi dei suoi di bisogni e senza aspettarsi niente.

Poi ieri 28 novembre la terribile notizia della morte, che oggi ha riunito tutti i colleghi ma anche tante famiglie dei suoi ragazzi, nella chiesa di Castelfranco di Sotto, dove c’è stato l’ultimo saluto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.