Quantcast

Rete di spaccio sul web: 21 indagati, 8 sono minorenni

Perquisizioni all'alba della guardia di finanza di Siena e Firenze

I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Siena – nucleo di polizia economico-f inanziaria, dalle prime ore del mattino di oggi (2 dicembre) hanno dato esecuzione a 21 decreti di perquisizione locale e personale, di cui 13 emessi dalla procura per i minorenni di Firenze, e 8 dalla procura ordinaria di Siena per lo più per fatti di spaccio avvenuti dal febbraio 2020 ad agosto 2021 (in pieno lockdown) avvalendosi delle più note piattaforme di messaggistica istantanea in uso ai giovani.

All’operazione di polizia odierna, denominata Dangerous che ha coinvolto anche altre province del territorio toscano e nazionale, hanno partecipato oltre 70 militari del comando provinciale di Siena, congiuntamente alle unità cinofili e due distinte aliquote di militari dei comandi provinciali di Firenze e Caserta.

Notizia in aggiornamento…

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.