Quantcast

Ruba videogiochi, obbligo di dimora a un 35enne di San Miniato

L'uomo li aveva nascosti dentro la giacca

L’arresto è stato convalidato e così, un uomo di 35 anni, non potrà allontanarsi da San Miniato, dove ha avuto la misura dell’obbligo di dimora. Il 35enne era stato arrestato dai carabinieri ieri 6 dicembre per aver rubato videogiochi in un centro commerciale di Empoli.

Ad ammanettare il ladro, ieri (6 dicembre) da Media World, sono stati i militari dell’Arma.

Il 35enne, eludendo i controlli della videosorveglianza, aveva sottratto alcuni videogiochi per console Nintendo Wii dagli scaffali del negozio e li aveva nascosti all’interno della propria giacca.

Sottoposto ad accertamenti, l’uomo è stato quindi trovato in possesso della merce rubata, del valore di circa 180 euro e, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.