Quantcast

Pino cade sul marciapiede davanti alla scuola a Fucecchio, anche gli altri saranno rimossi foto

Il taglio dei platani su via Sanminiatese previsto da oggi per tre giorni è stato spostato a lunedì

Poteva anche finire in tragedia. Questa mattina 15 dicembre, a Fucecchio, su via Enrico Mattei, solo per fortuna in quel momento non transitavano veicoli né persone a piedi. Poco dopo le 7 infatti, uno dei grossi pini che costeggiano viale Mattei sul lato opposto della scuola dell’infanzia la Gabbianella è caduto sopra il marciapiede con i rami che si protendevano anche sulla carreggiata. La fila dei pini si trova a destra rispetto a chi proviene da Ponte a Cappiano quasi in corrispondenza del marciapiede.

L’allarme è stato dato da un automobilista di passaggio e sul posto è intervenuta una pattuglia del nucleo Valdarno Ovest di stanza a Fucecchio della polizia locale dell’Unione dei Comuni e una squadra dei vigili del fuoco che ha provveduto a tagliare i rami che sporgevano sulla carreggiata e a mettere il sicurezza l’area. La circolazione è stata regolata a senso unico alternato per consentire le operazioni. Sul posto è arrivata anche una squadra dell’ente gestore del servizio gas metano in quanto l’albero era finito sopra ad una centralina distruggendola.

Per evitare pericoli, la distribuzione del gas è stata momentaneamente sospesa. Anche i tecnici del Comune di Fucecchio sono arrivati sul posto per cercare di capire i motivi per i quali il grosso pino è caduto e valutare se possono esserci ulteriori cadute in quanto gli alberi si estendono per una lunghezza di circa 80 metri con le radici che in alcuni punti riaffiorano sia sull’asfalto che sul marciapiede.

A seguito del sopraluogo dei tecnici, presente anche il sindaco, è stato deciso con procedura d’urgenza al fine di evitare ulteriori pericoli come quello scampato al mattino, di recidere tutti i pini presenti. Pertanto è stata chiusa la strada all’altezza di via Fucecchiello via Foscolo ed all’altezza della rotatoria su viale Mattei e viale Colombo per consentire l’intervento di messa in sicurezza. Il cantiere previsto questa mattina per la potatura dei platani in via Sanminiatese è stato quindi spostato per motivi di emergenza in viale Mattei. Il taglio dei platani su via Sanminiatese previsto da oggi per tre giorni (questo) è stato quindi spostato a lunedì.

Gli operai specializzati nella cura del verde, infatti, almeno fino a venerdì 17 dicembre, saranno impegnati nella rimozione dei pini in via Mattei, sei piante in totale. La caduta di questa mattina ha, di fatto, “costretto” l’amministrazione comunale ad anticipare la rimozione dei pini che era prevista per il 2022 quando all’incrocio con via Foscolo e via Stieta verranno realizzate una rotatoria e un parcheggio che avranno come sfondo nuove alberature, meno invadenti rispetto ai pini e più adeguati al contesto urbano.

“Siamo costretti ad anticipare la rimozione di questi pini – spiega il sindaco Alessio Spinelli – per scongiurare situazioni di pericolo. Le piante rimosse comunque saranno sostituite da nuove alberature in numero decisamente maggiore rispetto a quelle attuali e con tipologie che garantiscono un minor impatto sulle strade e una maggior produzione di ossigeno. D’altronde oggi, in tutte le scelte che compiamo, anche in quelle apparentemente piccole, è importante valutare l’impatto sull’ambiente. E’ dalla somma di tante piccole attenzioni che possiamo contribuire al miglioramento del sistema ecologico del pianeta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.