Quantcast

Covid e aumento di contagi, Armentano: “Restrizioni per i non vaccinati”

Il coordinatore della conferenza sanità dell'area fiorentina: "Evitare sempre di più la circolazione dei no vax potrebbe essere una strada da percorrere in questo momento"

“In un momento nuovamente complesso della fase pandemica occorrono decisioni forti. Abbiamo fatto sforzi immani per il contenimento della pandemia e i risultati ci sono stati. Ma la variante Omicron ci impone di non abbassare la guardia ma di continuare con vigore questa battaglia. I numeri nuovamente alti del virus non possono mettere a rischio la tenuta del nostro sistema sanitario nè tantomeno del sistema sociale e economico”.

Ad affermalro è Nicola Armentano, coordinatore della conferenza sanità dell’area fiorentina.

“A fianco dell’abnegazione e del senso di responsabilità da parte di tutti  – aggiunge – riteniamo sia necessario pensare a livello nazionale a ulteriori forme di restrizione che riguardino però solo chi non si è vaccinato. Dobbiamo trovare il modo di dare un colpo alla curva dei contagi e evitare sempre di più la circolazione di chi ha deciso di non vaccinarsi potrebbe essere una strada da percorrere in questo momento”.

“Non dobbiamo arretrare di un centimetro nella campagna vaccinale – conclude -, è l’arma più forte che abbiamo contro il Covid-19. Nel contempo, sarebbe utile pensare, dopo attenti studi degli esperti, di ridurre la quarantena per chi ha completato il ciclo vaccinale. È un tema da affrontare, così come quello di individuare gli strumenti più rapidi e adeguati a livello diagnostico per gestire e individuare positività e quarantene”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.