Quantcast

False vaccinazioni dal medico no vax, esami su 50 pazienti: in 18 non rilevati anticorpi

Primi risultati degli accertamenti Asl sulle persone assistite dal dottore finito al centro di un'inchiesta

In 18 non hanno sviluppato nessun anticorpo contro il coronavirus, una ulteriore prova indiretta che non hanno ricevuto il vaccino dal medico no vax sospeso di recedente dall’ordine dei medici di Pistoia, dopo l’indagine che lo ha visto coinvolto.

Federico Calvani, che operava sulla montagna pistoiese e che era finito ai domiciliari è accusato di aver falsificato le vaccinazioni di alcuni pazienti. In questi giorni l’Asl ha contattato 134 assistiti del medico di medicina generale che operava nella Montagna Pistoiese sospeso a seguito di una ordinanza cautelare per presunte false certificazioni verdi  vaccino anti Covid.

I pazienti sono stati invitati ad effettuare il test di dosaggio anticorpi anti spike SarsCov2 per valutare il loro stato anticorpale. 50 pazienti del medico hanno accettato e 18 di questi sono risultati negativi cioè non hanno sviluppato una risposta anticorpale.

L’azienda sanitaria ha organizzato una seduta straordinaria per la somministrazione dei vaccini anti Covid a questi 18 pazienti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.