Quantcast

Fanno saltare il bancomat delle Poste a San Frediano a Settimo: bottino da 50mila euro

Colpo fotocopia di quello di due mesi fa a Santa Maria a Monte: notevoli i danni all'edificio

Hanno usato una miscela esplosiva per far esplodere lo sportello bancomat di un ufficio postale a San Frediano a Settimo, frazione di Cascina, e sono fuggiti con un bottino di 50mila euro circa. Ad agire, intorno all’una della notte fra sabato e domenica, secondo alcune testimonianze raccolte dai carabinieri, sarebbe stata una banda composta da tre o quattro persone, che poi si è allontanata in auto.

Gli inquirenti stanno visionando anche le immagini delle telecamere di sorveglianza, pubbliche e private, collocate nella zona a caccia di indizi utili anche a ricostruire il percorso usato dai malviventi per fuggire. Lo scoppio ha danneggiato l’apparecchio e le strutture del locale dove era ubicato ma non ha compromesso la stabilità dell’edificio che lo ospita. Sul posto anche i vigili del fuoco che non hanno ritenuto necessario evacuare gli appartamenti.

Poco più di due mesi fa l’ultimo colpo alle poste di Santa Maria a Monte con un bottino da 20mila euro e l’ufficio danneggiato esattamente come quello del colpo a San Frediano a Settimo.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.