Quantcast

Scoppia una bombola e crolla il controsoffitto di una casa: un’anziana in ospedale

L'episodio poco prima delle 9 in via Melone a Santa Maria a Monte. Altre tre persone illese dall'esplosione

Scoppia una bombola in una abitazione a Santa Maria a Monte, un’anziana ferita.

Santa Maria a Monte anziana ferita via del Melone scoppio bombola

È accaduto poco prima delle 9 a Santa Maria a Monte in via Melone 55. Lo scoppio ha causato la caduta di calcinacci dal soffitto, la donna ferita si trovava al primo piano della palazzina a letto. È stata trasportato in codice rosso al pronto soccorso di Cisanello con un trauma cranico non commotivo e la sospetta frattura di una gamba.

Secondo le prime ricostruzioni dei vigili del fuoco nella palazzina a due piani un uomo ha iniziato ad armeggiare con la bombola del gas perché apparentemente non funzionante. Mentre lo faceva è partita una enorme fiammata che ha creato un’onda d’urto tale da provocare il crollo del controsoffitto del piano superiore. Il controsoffitto ha ferito l’anziana signora che in quel momento era nel letto.

Nell’abitazione c’erano altre tre persone, come riferisce il 118, rimaste illese.

Sul posto l’ambulanza infermieristica della misericordia di Buti e un mezzo della Pubblica Assistenza di Fornacette. La circolazione sulla strada, per permettere i rilievi e l’intervento, è rimasta a lungo a senso unico alternato.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.