Quantcast

Coronavirus, Vicopisano piange Monica e si stringe alla famiglia

Avrebbe compiuto 61 anni il prossimo 3 marzo. Ieri sera 18 gennaio, però, è deceduta a causa delle complicanze legate al coronavirus Monica Marchetti. Nonostante la sua forza e quel sorriso sempre stampato sul viso, gli ostacoli e le battaglie che si è lasciata alle spalle, anche lei si è dovuta arrendere, lasciando nello sconforto tutta Vicopisano, dove Monica viveva ed era molto conosciuta.

E lasciando nello sconforto anche i suoi tre figli Maria Elena, Massimo e Paolo. Ai quali, però, va tutto l’affetto di quella comunità, legata a loro come alla loro mamma. A partire da quello di sindaco e giunta. “E’ stato tutto così rapido – spiega il sindaco Matteo Ferrucci -, la malattia, l’aggravarsi, il ricovero che in pochi riuscivano a credere a questo lutto. Insieme alla giunta e agli altri amministratori, mi sento di abbracciare forte la famiglia in questa ora così grave. Le mie, le nostre più sentite e sincere condoglianze”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.