Quantcast

Circa 23 chili di droga nel borsone da calcio

Era in auto da San Miniato verso la provincia di Siena

Più informazioni su

I finanzieri della Sezione At.Pi (Antiterrorismo e Pronto Impiego) del Gruppo della guardia di finanza di Pisa, nell’ambito del dispositivo di controllo economico del territorio e di repressione dei traffici illeciti, hanno eseguito pattugliamenti delle vie di comunicazione che collegano il capoluogo pisano con le principali province limitrofe.

Nel corso del servizio, i militari hanno individuato una autovettura Mercedes “Classe A” sottoponendola a controllo mentre si stava dirigendo da San Miniato verso la provincia di Siena.

A bordo vi era solo il conducente, un uomo italiano di 65 anni, residente nel Comune di Castelfiorentino  che mostrava, sin da subito, un atteggiamento nervoso.

A seguito della perquisizione, i finanzieri, nel vano bagagli dell’autovettura, hanno trovato un borsone da calcio, contenente anziché vestiario sportivo, 16 panetti di hashish, per un totale di oltre 23 chili di sostanza stupefacente.

L’uomo, pertanto, è stato arrestato flagranza di reato per traffico di sostanze stupefacenti e portato in carcere.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.