Quantcast

Schianto nella notte in FiPiLi, morto giovane padre di Santa Maria a Monte foto

Lo scontro nella notte

Tragedia nella notte appena trascorsa sulla FiPiLi nel livornese dove, verso le 4, è avvenuto un incidente frontale tra due auto. Nell’incidente ha perso la vita Jacopo Varriale, 36 anni di Santa Maria a Monte anche se originario di La Catena di San Miniato dove ancora vivono i genitori, da qualche anno sposato e padre di un bambino di un anno. Operaio metalmeccanico, si era trasferito con la moglie e il figlio vicino ai suoceri. Lascia anche i genitori e un fratello. Quando il medico del 118 è arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che constatare il decesso del giovane, morto sul colpo.

Molto conosciuto nel comprensorio del Cuoio e molto tifoso del Milan, giocava da sempre a calcio, prima in squadre a 11 e ora continuava nelle formazioni di calcetto e calcio a 7. Sportivo e attento al fisico e all’alimentazione, aveva anche un trascorso da nuotatore a livelli importanti.

Ad allertare la polizia stradale sono stati i numerosi automobilisti in transito.

Secondo una prima ricostruzione, possibile anche grazie alle testimonianze raccolte, una delle due vetture avrebbe imboccato la superstrada contromano, sulla carreggiata in direzione di Livorno, percorrendo diversi chilometri fino a scontarsi con l’altra auto. Jacopo, sempre secondo chi indaga, sarebbe quasi certamente entrato in FiPiLi dal comprensorio del Cuoio, ma non è ancora chiaro se dallo svincolo di Montopoli o di Santa Croce San Miniato.

Numerose le segnalazioni arrivate alla polizia stradale ancora prima dell’incidente, ma è stato impossibile evitare il peggio. L’incidente, poco prima delle 4 della notte tra 13 e 14 maggio, è avvenuto all’altezza dell’uscita Interporto di Livorno. I giovani sono stati trasportati in ospedale a Livorno e Pisa.  

Sul posto anche i vigili del fuoco e la Polstrada.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.