Coronavirus, 10 nuovi casi nel comprensorio del Cuoio

Una vittima in provincia di Pisa. In calo gli attualmente positivi, lieve rialzo dei ricoverati ma non in terapia intensiva

Sono 135 i nuovi casi di coronavirus in provincia di Pisa

I nuovi contagi nel comprensorio sono 10: 1 a Santa Maria a Monte, 5 a San Miniato, 1 a Montopoli, 2 a Fucecchio, 1 a Castelfranco di Sotto.

In Toscana sono 1.155.620 i casi di positività al coronavirus, 782 in più rispetto a ieri (202 confermati con tampone molecolare e 580 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 1.120.242 (96,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 1426 tamponi molecolari e 5.336 tamponi antigenici rapidi, di questi l’11,6% è risultato positivo. Sono invece 1641 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 47,7% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 25277, -1,4% rispetto a ieri.

I ricoverati sono 232 (2 in più rispetto a ieri), di cui 15 in terapia intensiva (2 in meno).

Oggi si registra 1 nuovo decesso: una donna di 84 anni di Pisa.

L’età media dei 782 nuovi positivi odierni è di 47 anni circa (15% ha meno di 20 anni, 22% tra 20 e 39 anni, 31% tra 40 e 59 anni, 24% tra 60 e 79 anni, 8% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (202 confermati con tampone molecolare e 580 da test rapido antigenico). Sono 320998 i casi complessivi ad oggi a Firenze (191 in più rispetto a ieri), 79197 a Prato (34 in più), 92462 a Pistoia (52 in più), 56710 a Massa (32 in più), 121180 a Lucca (81 in più), 132958 a Pisa (135 in più), 102743 a Livorno (82 in più), 105263 ad Arezzo (67 in più), 81627 a Siena (63 in più), 61927 a Grosseto (45 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 284 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 323 nella Nord Ovest, 175 nella Sud est.

Complessivamente, 25045 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (350 in meno rispetto a ieri, meno 1,4%).

Le persone complessivamente guarite sono 1.120.242 (1129 in più rispetto a ieri, più 0,1%).

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.