Quantcast

Mascherine anti Covid, cosa cambia dal 15 giugno

Per i lavoratori resta l'obbligo fino al 30 giugno

Dal 15 giungo niente mascherine anti Covid per cinema, teatri, locali di intrattenimento e musica dal vivo, ed eventi sportivi al chiuso

Il consiglio dei ministri deciderà, per i trasporti, l’eventuale proroga dell’obbligo e la sua decadenza. 

Per i lavoratori resta l’obbligo fino al 30 giugno. 

Il protocollo Covid in vigore prevede le mascherine nei luoghi di lavoro privati, dove non si può garantire la distanza di sicurezza. Un eventuale aggiornamento delle regole è previsto entro il 30 giugno con l’incontro tra governo e parti sociali.


Dopo il 15 giugno fine dell’obbligo vaccinale per gli over 50, per il personale della scuola, le forze dell’ordine e i militari. Tolta la sanzione da 100 euro. A queste categorie non sarà più imposto il vaccino per andare al lavoro.

Fino al 31 dicembre 2022 resta l’obbligo vaccinale per sanitari, medici e personale delle Rsa/Hospice.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.