In monopattino, investe una donna e scappa

L'uomo si è poi presentato in questura

Era a bordo del suo monopattino elettrico quando ha travolto una donna di 32 anni e non si è fermato, allontanandosi dal luogo dell’incidente a Pisa. Così il 25enne è stato denunciato per omissione di soccorso. La vittima ha riportato ferite guaribili in 20 giorni ma agli agenti di polizia ha raccontato l’accaduto, cioè di essere stata investita mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, nei pressi della stazione ferroviaria.

Il giovane, secondo la ragazza, viaggiava a velocità sostenuta sul monopattino. Qualche ora più tardi, l’uomo si è spontaneamente presentato in questura dicendosi pentito per quanto accaduto e ammettendo di avere causato l’incidente per una distrazione mentre viaggiava sul suo monopattino e di essersi allontanato perché spaventato.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.