Molesta la cameriera: nel ristorante arriva la polizia

L'uomo è stato caricato sulla volante, portato in questura e denunciato

Ieri sera (6 luglio) intorno alle 23 una volante della questura di Pisa è intervenuta in un ristorante del centro storico, dove il proprietario aveva segnalato un cliente molesto che, come già successo varie volte, molestava una sua giovane dipendente orientale per questioni sentimentali.

I poliziotti intervenuti lo hanno bloccato e chiesto i documenti, l’uomo infastidito dell’ inaspettato risvolto ha opposto una attiva resistenza al controllo rifiutandosi di fornire le generalità, di allontanarsi dal locale e spintonando gli agenti intervenuti.

I poliziotti si sono visti costretti a caricarlo in macchina ed accompagnarlo in ufficio, dove al termine delle incombenze lo hanno denunciato alla orocura della Repubblica per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Nella serata di ieri, sempre a Pisa, nella zona della Stazione Centrale e lungo l’asse di Corso Italia e aree limitrofe, sono stati svolti mirati servizi straordinari di controllo del territorio che hanno visto il coinvolgimento di tutte le forze di polizia e l’ausilio della municipale. Nel corso dei predetti servizi sono state complessivamente identificate 34 persone, controllati 3 veicoli ed elevata una sanzione per violazione del Codice della strada.

Sempre stanotte, verso le 3, una pattuglia della quadra volanti della Questura è intervenuta in zona stazione, rilevando un sinistro stradale con feriti in via Bonaini. Un donna di Pisa alla guida della propria auto, sola a bordo, nel transitare sul viale ha urtato contro alcune auto in sostaed è stata trasportata da un’ ambulanza fatta intervenire di poliziotti al Pronto soccorso di Cisanello con ferite lievi.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.