Caro bollette e scuola: ipotesi settimana corta, temperatura abbassata e Dad

La prossima settimana il governo dovrebbe varare il nuovo decreto per l’emergenza energetica

Caro gas, con la riapertura delle scuole e l’autunno e l’inverno alle porte, si pensa a come abbattere i costi. 

In Gran Bretagna l’ipotesi è quella di ridurre le lezioni in classe a scuola a soli tre giorni a settimana per tagliare i consumi.

In Italia, invece, cosa succederà?

Molte scuole italiane, tra asili, elementari e medie, hanno già la settimana corta, dal lunedi al venerdi, ma il problema sorgerebbe per i licei, dove le lezioni sono previste anche il sabato. 

Una questione, quella dell’abbattimento del caro bollette, che sta animando molti comuni e province italiane, presidi inclusi: la settimana corta per tutti permetterebbe di ammortizzare costi delle bollette, sia del riscaldamento che dell’energia elettrica. 

Tra le ipotesi anche il ritorno della Dad, come in tempi di Covid, e due gradi in meno per il riscaldamento.

La prossima settimana il governo dovrebbe varare il nuovo decreto per l’emergenza energetica,  ma questo tema non dovrebbe rientrare nelle decisioni.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.