Sversa rifiuti edili a bordo strada, multato

Ritirata la carta di circolazione con fermo amministrativo dell’autocarro

Più informazioni su

Un passante ha visto l’uomo scaricare rifiuti e ha allertato il 112. Così, ieri 29 agosto, una pattuglia della squadra Volanti della questura di Pisa è intervenuta sul lungarno e ha trovato un furgone il cui conducente stava scaricando del materiale di risulta a bordo strada.

La pattuglia ha constatato l’illecito sversamento e le immediate ricerche lungo la via in direzione mare hanno consentito ad un’altra pattuglia giunta in ausilio di notare, a poche centinaia di metri dal luogo dello sversamento, il furgone oggetto della segnalazione fermo a bordo strada.

Il guidatore, un muratore 45enne residente a Livorno, ha ammesso ai poliziotti di avere sversato lui, a bordo strada, le macerie di un lavoro edile. Al termine degli accertamenti l’uomo è stato multato, con l’ausilio di una pattuglia della Polizia Stradale, per aver sversato rifiuto speciale non pericoloso su terreno demaniale, nonché per aver utilizzato il veicolo per un uso diverso del mezzo per il quale era destinato, per un ammontare complessivo di quasi 4mila euro, con contestuale ritiro della carta di circolazione e fermo amministrativo dell’autocarro.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.