Beccato a rubare una bici elettrica da 1600 euro finisce in manette

È accaduto stanotte a Pisa

Ad arrestarlo dopo aver rubato, durante la notte scorsa, una bici elettrica da 1600 euro, sono stati i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Pisa.

L’uomo, un 42enne della Tunisia, è stato sorpreso ed arrestato mentre, in piazza Toniolo, era intento a scassinare il lucchetto di sicurezza del velocipede, asportato in una via del centro, poco prima.

L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del giudizio
direttissimo

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.