Inseguita e offesa da un ubriaco: la polizia rintraccia il molestatore e lo denuncia

Agenti presi a sputi a Pisa

Una volante della questura di Pisa è intervenuta ieri sera, 2 settembre, sul Lungarno Mediceo dove una 50enne pisana, dopo aver parcheggiato la sua auto per andare in un locale, è stata seguita da un cittadino nordafricano in bici che ha iniziato ad offenderla

La sala operativa della questura, al telefono, ha consigliato alla donna di rifugiarsi in un vicino esercizio commerciale e di attendere l’ arrivo della pattuglia di zona. La signora dopo qualche minuto è stata raggiunta e tranquillizzata da un equipaggio, mentre un’ altra pattuglia ha rintracciato l’ autore delle molestie, identificandolo in un 38enne, operaio, regolarmente in possesso del permesso di soggiorno.

L’uomo, visibilmente ubriaco, ha iniziato a offendere anche i poliziotti, sputandogli addosso.  Caricato sull’ auto di servizio, accompagnato in questura, è poi stato fatto visitare dal personale del 118 e, riportato alla calma, è stato denunciato e sanzionato.

Poco prima, verso l’ora di chiusura, una una volante è intervenuta alla Coop di Porta a Mare dove l’addetto alla vigilanza ha fermato una donna beccata con merce non pagata. La 58enne residente nell’ hinterland pisano, nota ai poliziotti  per precedenti specifici, aveva rubato prodotti cosmetici per circa 100 euro ed è stata denunciata

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.