Casa Lotti aperta per due giorni, offerte ai terremotati

Più informazioni su

Una sperimentazione. Verso l’apertura della casa museo Dilvo Lotti (leggi qui Fondazione Lotti gestirà casa museo. Carismi non ci sta ). Per due giorni, gruppi di massimo dieci persone per volta, potranno visitare la casa nel weekend di sabato 17 e domenica 18 settembre.

 

L’amministrazione comunale di San Miniato aprirà le porte a curiosi e appassionati. Sia sabato, sia domenica sono previste due visite guidate alle 16 e alle 17. L’ingresso è libero, ma sarà allestita all’entrata una cassetta per raccogliere le offerte destinate alla popolazione di Amatrice, duramente colpita dal sisma.
“L’idea è quella di aprire alla cittadinanza questo splendido luogo che abbiamo la fortuna di avere a San Miniato – spiegano il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini e l’assessore alla cultura Chiara Rossi -. Le opere di Dilvo sono patrimonio della nostra comunità e proprio per questo motivo abbiamo deciso come Comune di portare avanti il progetto tanto desiderato da Giuseppina, di realizzare una Fondazione con la quale si potesse mantenere in vita la grande attività di Dilvo e far conoscere alle generazioni future il suo lavoro. Questo weekend sarà una sperimentazione che servirà a capire in che modo poter gestire e sviluppare il potenziale racchiuso al numero 20 di via Maioli, un patrimonio eccezionale e unico”. E tra le numerose opere custodite nella Casa, ce ne sono due che stanno particolarmente a cuore al presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, di origine sanminiatese.
“Mi ha chiesto di poter esporre nel Palazzo della Regione, per il periodo che ricoprirà questo incarico, due tele realizzate dal padre Enzo, allievo di Dilvo Lotti, che raffigurano la madre e la nonna – prosegue il sindaco -. Sarà un onore per tutta la nostra comunità poter esporre a Firenze, nel cuore dell’Istituzione regionale, due quadri di un pittore sanminiatese; l’iter per la collocazione è stato avviato e contiamo di riuscire a trasferirli al più presto”.
Per prenotarsi o avere informazioni: sistemamuseale@comune.san-miniato.pi.it – 348-1129154.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.