Quantcast

Tutta la voce che ho, via al concorso verso la Notte Bianca

Sarà un ingrato compito quello della giuria, perché i cantanti in gara al concorso Tutta la voce che ho, organizzato da Life for music e diretto da Marco Vanni, che si inserisce nel programma della Notte Bianca di Pontedera, edizione 2018, sono davvero bravi. Anzi, no. Bravissimi.

Ieri sera, mercoledì 20 giugno, la prima esibizione ha visto sul palco del Teatro di Campana del Crec, al Villaggio Piaggio, la metà dei 32 partecipanti. L’altra metà si sottoporrà alla valutazione della giuria questa sera, sullo stesso palco, e già ci sarà una prima selezione che consentirà solo a 15 di loro di passare in finale. Questa si disputerà domani sera, venerdì 22 giugno, decretando il vincitore. Lui avrà l’onore (e l’onere) di cantare prima di Anggun in piazza Martiri della Libertà, in occasione della Notte Bianca, sabato alle 23. Mentre i primi cinque classificati li rivedremo in piazza Cordificio Billeri, a partire dalle 21,30, prima dei big tanto attesi: Federica Carta, Raige e Anna Tatangelo.

Patrizia Redi

Leggi anche Tutta la voce che ho, aspettando la Notte Bianca. Anggun e Tatangelo a Pontedera

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.