A Margherita Vezzosi il premio Scuola del Rotary Club Fucecchio-Santa Croce sull’Arno

Cerimonia virtuale per il concorso riservato agli studenti delle terze degli istituti secondari di primo grado

Premiazione ieri mattina (23 maggio), in forma virtuale, per la 16esima edizione del premio Scuola del Rotary Club Fucecchio-Santa Croce sull’Arno, concorso riservato agli studenti delle terze degli istituti secondari di primo grado dei Comuni di Fucecchio, Santa Croce, Castelfranco e Cerreto Guidi.

Il premio anche quest’anno è consistito in una targa per le tre ragazze classificate ed in un assegno di mille euro per la scuola alla quale appartiene l’alunna vincitrice.

Il premio potrà essere utilizzato dalla scuola esclusivamente per acquistare una attrezzatura didattica sulla quale sarà impresso il logo del Rotary Club in ricordo dell’iniziativa.

A vincere è stata Margherita Vezzosi della classe terza sezione I dell’istituto comprensivo Montanelli Petrarca di Fucecchio, seguita dalla professoressa Cesarina Perna. Menzionati Giulia Mariotti della terza A dell’istituto comprensivo Leonardo da Vinci di Castelfranco di Sotto (sezione Orentano) seguita dalla professoressa Alessandra Castrignano ed Ilenia Lo Re della classe terza sezione B dell’istituto comprensivo Cristiano Banti di Santa Croce sull’Arno seguita dalla professoressa Laura Di Sandro.

Alla vincitrice è stato assegnato anche un premio individuale consistente in una settimana, per lei e la sua famiglia, da trascorrere all’Isola d’Elba al Camping Canapai ad Ortano di Rio Marina. Il premio verrà consegnato direttamente dal socio Vittorio Santini, titolare del camping.

Quest’anno i ragazzi sono stati chiamati a svolgere, a livello individuale, un tema su un tema complesso: “Recentemente – recitava il titolo – milioni di giovani di tutto il mondo sono scesi nelle piazze in difesa del clima, anche sulla spinta dell’iniziativa Friday for future di Greta Thunberg. Ritieni che ognuno di noi possa far qualcosa di concreto ed utile in questo campo? Hai critiche da rivolgere ai tuoi amici, ai tuoi familiari? Come contribuisci o intendi contribuire a migliorare la qualità dell’ambiente con scelte ed iniziative in tema di rifiuti o di abitudini e stili di vita”.

La commissione giudicatrice era composta, oltre che dalla presidente del premio Scuola Claudia Neri e dalla presidente della commissione Lucia Terreni, da altri quattro membri (professori Valeria Innocenti, Giuseppe Bellandi, Gabriella Chiale, Mariangela Bucci) con elevata ed idonea esperienza e professionalità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.