S. Croce, due spazi spettacolo per bimbi in centro

Una serie di eventi organizzati dal Comune per la ripartenza

In un anno speciale, dove tante abitudini sono dovute cambiare, si proverà a riprendere qualche spazio di socialità, con tutte le precauzioni necessarie, ma anche con gioia ed ottimismo.

Tutti al Centro – Bambini è una iniziativa speciale che si rivolge al pubblico delle bambine, dei bambini e delle loro famiglie. Nel centro storico di Santa Croce, in piazza Garibaldi e in Largo Galilei, saranno allestiti due spazi spettacolo.

“Santa Croce sull’Arno ha voluto identificare la ripartenza dopo il lockdown proprio con i bambini e la cultura – dichiara il sindaco Giulia Deidda -. Siamo ripartiti con le iniziative pubbliche a luglio con i concerti di A cielo Aperto, abbiamo proseguito con il Cinema sotto le Stelle, abbiamo riaperto le porte del teatro Verdi con lo spettacolo finale dei laboratori Achab, e adesso siamo a proporre una chiusura d’estate con un’iniziativa nuova tutta dedicata alle bambine e ai bambini, che, come spesso abbiamo avito occasione di ribadire, hanno dovuto rinunciare davvero a tanto dal 4 marzo in poi, e anche molte delle nostre iniziative sono saltate, a partire dalla tradizionale cena di luglio sul Lungarno Tripoli. Per questo abbiamo pensato che fosse doveroso recuperare e lo abbiamo fatto organizzando queste due serate, in cui il nostro centro storico diventerà uno splendido palcoscenico all’aria aperta, gratuito, animato dalla poesia di spettacoli di magia e circo davvero particolari, che sapranno divertire tutte e tutti”.

“Quest’anno era impensabile riproporre la formula di Tutti al Centro, così come l’abbiamo sperimentata in questi anni – afferma l’assessore Elisa Bertelli– e allora ci siamo inventati un’edizione speciale, tutta rivolta al pubblico delle bambine e dei bambini, perché Santa Croce sull’Arno, da sempre, ha un’attenzione particolare verso i più piccoli; abbiamo tolto loro, inaspettatamente, tanti mesi di socializzazione e di serenità: adesso era il momento di pensare soprattutto a loro e non abbiamo avuto dubbi, dall’impegno sui centri estivi ai cantieri nelle scuole, alla progettazione di questa nuova iniziativa, che bambine e bambini, ragazze e ragazzi dovessero essere la nostra priorità amministrativa. In questa nuova offerta abbiamo visto la collaborazione di “Terzostudio – progetti per lo spettacolo srl”, un gradito ritorno per Santa Croce sull’Arno; Alberto e Alice Masoni hanno sempre saputo creare spettacoli di intrattenimento di grande qualità, grazie alla loro esperienza e professionalità, e sono sicura che sapranno fare centro anche con il pubblico santacrocese”.

Due saranno, quindi, le piazze protagoniste degli spettacoli. Largo Galilei ospiterà la sezione tematica I re maghi con due spettacoli molti diversi tra loro ma entrambi capaci di conquistare il pubblico, quello dei bambini con il Mago dei Pappagalli e quello delle famiglie con le Grandi Illusioni di Tiziano Cellai. In piazza Garibaldi avremo il circo, o meglio Come in un circo. Anche qui due spettacoli molto rappresentativi del ‘genere’. Prima Matteo Pallotto teatrante, clown. equilibrista e giocoliere e per finire, “Alto Livello”, spettacolo di trasformismo su trampoli, un vero e proprio ‘cult’ del teatro di strada. La formula della doppia esibizione e di un piccolo sfalsamento orario, permetterà ogni sera di poter assistere ad entrambi gli spettacoli per cui sarà necessaria la prenotazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.