Il premio San Matteo d’oro al vescovo Andrea Migliavacca

Il riconoscimento dell’associazione Arco di Castruccio

Per le sue “alte doti religiose, morali, umane e perché ha saputo far sentire il suo apostolato in ogni dove con autenticità, profondità di pensiero e di sentire”. Queste sono le motivazioni per cui l’associazione Arco di Castruccio consegnerà il San Matteo d’oro al vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca. Venerdì 23 ottobre alle 18 nella sala medicea del convento di San Romano l’appuntamento è aperto a tutti, nei limiti del rispetto delle normative anti-Covid.

A consegnare il premio, che negli anni è andato a personaggi importanti nel mondo della cultura, dell’informazione e della narrativa sarà Marco Tarquinio, direttore del quotidiano Avvenire. I posti a sedere nella Sala Medicea saranno limitati, ma un grande schermo nel chiostro del convento permetterà a chi vorrà essere presente di seguire la cerimonia del premio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.