Quantcast

Dante e i valori di san Francesco insieme, gli incontri a San Romano

Il progetto di Arco di Castruccio e Fondazione Centro Studi sulla civiltà del Tardo Medio Evo

Arco di Castruccio e Fondazione Centro Studi sulla civiltà del Tardo Medio Evo insieme per celebrare il VII centenario della morte di Dante Alighieri e per riflettere sull’attualità dei valori fondanti del francescanesimo. Per questo, nel progetto non poteva non essere coinvolta la parrocchia Madonna di San Romano.

Il progetto si articolerà in vari incontri intorno ai principi cui san Francesco ha votato l’intera sua esistenza: la cura del creato in quanto manifestazione della bontà divina e come tale da salvaguardare soprattutto in tempi quali quelli attuali, il valore della povertà come adesione totale al Vangelo, il modo di impegnarsi nella gestione della cosa pubblica con significativi richiami alla figura di Giorgio La Pira.

Sabato 10 aprile alle 16, il debutto è nella sala medicea della parrocchia con alcuni posti in presenza e la possibilità di seguire la conferenza sulla pagina Facebook delle associazioni. Su Dante e i suoi rapporti con l’Ordine francescano interverranno Isabella Gagliardi dell’università degli Studi di Firenze e membro del comitato scientifico del Centro Studi Tardo Medio Evo e padre Mario Panconi responsabile culturale del convento dei frati minori di Firenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.